Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
ALFIERI Attilio

ALFIERI Attilio - Treccia d'aglio, olio su tela, cm 85x100, 1960, Museo Civico Imperia
ALFIERI Attilio - Campi marchigiani, olio su tela, cm 60x85, 1959, Comune di Loreto
ALFIERI Attilio - Ambiente strano, olio su tela, cm 75x90, 1934

Treccia d'aglio, olio su tela, cm 85x100, 1960, Museo Civico Imperia

Campi marchigiani, olio su tela, cm 60x85, 1959, Comune di Loreto

Ambiente strano, olio su tela, cm 75x90, 1934

ALFIERI Attilio. Nato a Loreto il 16 febbraio 1904, morto a Milano il 22 aprile 1992. Giovanissimo inizia come decoratore a Loreto e poi a Piacenza. Nel 1925 si trasferisce a Milano, dove frequenta i corsi serali di pittura all'Accademia di Brera e al Castello Sforzesco. Inizia un periodo di intensa ricerca sulla figura e sul paesaggio. Espone per la prima volta nel 1932 a Milano, attirando l'interesse di Giolli, Carrà, e soprattutto di Persico, che lo considera ("Corriere Padano", 3/03/1933) tra i più significativi pittori d'avanguardia e gli darà l’opportunità di esporre fuori catalogo alla Triennale di Milano del 1933.
Nello studio di via Solferino nr.11, viene a contatto con gli artisti più promettenti del tempo, tra cui Birolli, Del Bon, Gatto, Spilimbergo, Andreoni, e successivamente con il Gruppo «Corrente», ma mantiene la sua indipendenza artistica, così come durante tutta la sua vita, evitando qualsiasi vincolo anche con il mondo mercantile. Nel 1934 la sua prima personale al Circolo Filologico di Milano. Tra il 1933 e il 1944 esegue lavori pubblicitari nelle manifestazioni fieristiche in Italia e all'estero, che daranno vita ad una straordinaria serie di "pannelli e collage". Oggi la critica più accreditata gli riconosce una sorta di anticipazione dell’informale, della Pop Art e della Mec-Art. Nel 1937 a Parigi, alla Mostra Universale ottiene la medaglia d’oro. Dal 1939 al 1944 partecipa al Premio Bergamo (premiato 3 volte), alla Quadriennale di Roma (1939-43) e alla Biennale di Venezia (1938-42-44). Nel corso degli anni partecipa ad altre importanti manifestazioni in Italia e all'estero ed ottiene numerosi premi e riconoscimenti tra cui: 1942, Premio Verona (1° ex equo), a Firenze il «Premio Pier della Francesca» (1° ex equo); 1954 a Milano il Premio «Medardo Rosso» (1° ex equo); 1957 il 1° premio (ex equo) Comune di Milano; nel 1963 il 1° premio Città di Imperia; nel 1966 il 1° premio Maternità Mangiagalli; 1988 il Premio alla Riconoscenza della Provincia di Milano. Le ultime esposizioni importanti: a Milano, nel 1981 l’antologica al Palazzo Reale e nel 1982 la partecipazione a Anni Trenta. Nel 1985, Generazione primo Decennio, 3^ Biennale Nazionale d’Arte Contemporanea Rieti, e nel 1989, l’antologica Le due anime dell’enigma, Loreto.

R. Giolli. Pittori di via Solferino. Profili Ed. Mangini, Bologna 1936.
R. Giolli. Catal. Galleria Genova, Genova 1942
M. Venturoli. Viaggio intorno alla Quadriennale, Roma, Raccolta 1943
E. Padova. Dizionario degli artisti contemporanei, Ist. Tipografico editoriale, Milano 1951
L. Borghese. Catal. Galleria Cairola, Milano 1953
G. Kaisserlian. Alfieri, artista contemporaneo. Bertieri ed., Milano 1960
G. Kaisserlian. 15 disegni di A. Alfieri. Ed. del Milione, Milano 1960.
U. Galetti e E.Camesasca, Enciclopedia della pittura italiana, p.34. Garzanti ed. 1961
G. Nicodemi. Attilio Alfieri. L’arte, Milano 1962
M. Borghi. Attilio Alfieri. Ed. Alfieri & Lacroix, Milano 1967
M. Bernardi. Galleria Cortina, Milano 1972
D. Cara. Attilio Alfieri. Ed. Il Quadrato, Milano 1973
C. Munari. Cat. Gall. Studio F22, Palazzolo/Oglio, 1976
A. Ginesi. A. Alfieri – La Grafica. Arte Nuova Oggi, Jesi 1977
R. Barilli e F. Guardoni. Collage e disegni 1932-1953. ed. Bora, Bologna 1978
M. Venturoli. Attilio Alfieri. Ed. Galleria Cortina, Milano 1980
M.N. Varga. Attilio Alfieri, Mostra Antologica. Palazzo Reale, Milano 1981
R. De Grada. Cat. Galleria Palmieri, Milano 1984
M.N. Varga. Attilio Alfieri, 100 opere su carta dal 1919 al 1980. Bertieri Istituto Grafico, Milano 1987
M. Lorandi, F.Rea, C. Tellini Perina. Il premio Bergamo 1939-1942. ed Electa 1993
G. Di Genova. Storia dell’Arte italiana del’900 – Generazione Primo Decennio, p.167, ed. Bora, Bologna 1997

 
ALFIERI Attilio - Vetrina IX Fiera di Milano, tempera collage su tela, cm 78x60, 1933
ALFIERI Attilio - Pannello IX Fiera Del Levante, tempera collage su compensato, cm 175x110, 1938
ALFIERI Attilio - Pannello IX Fiera Del Levante, tempera collage su compensato, cm 175x110, 1938

Vetrina IX Fiera di Milano, tempera collage su tela, cm 78x60, 1933

Pannello IX Fiera Del Levante, tempera collage su compensato, cm 175x110, 1938

Il portinaio di via Solferino, olio su tela, cm 80x65, 1933, Provincia di Milano

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati