Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
GILIOLI Marta

GILIOLI Marta - Nonna Ida, olio su tela, cm 50x70
GILIOLI Marta - Tiziana, olio su tela, cm 50x70
GILIOLI Marta - Aurora, olio su tela, cm 60x80

Nonna Ida, olio su tela, cm 50x70

Tiziana, olio su tela, cm 50x70

Aurora, olio su tela, cm 60x80

GILIOLI Marta, nata a Bagnolo in Piano (RE) ma milanese di adozione. Pittrice e scultrice figurativa. Ha frequentato l’Accademia «Cimabue» di Milano e conseguito la maturità a Brera. Successivamente ha arricchito la sua preparazione ed esperienza artistica sotto la guida del maestro Giovanni Mossa, a sua volta allievo del Tallone. Tuttavia Marta Gilioli è fondamentalmente una autodidatta che vivendo nell’arte ne ha tratto in modo autonomo tecnica ed ispirazione, personalità e cultura.
Frequenta per alcuni anni il gruppo "Anselmo Bucci", poi decide però di staccarsi isolandosi per seguire i propri impulsi, diventare indipendente dalla teoria, dai precetti e dalle regole.
Come riconoscimento per i suoi meriti artistici riceve nel 1978 la nomina di accademico d’Italia, con medaglia d’oro, dall’Accademia «Italia» delle Arti, Lettere e Scienze di Salsomaggiore Terme; è socia dell’Accademia Tiberina di Roma e del Club del Collezionista di Milano.
Dal 1958 ha al suo attivo varie mostre collettive e personali. Tra le altre ricordiamo qui le seguenti mostre collettive: Milano, Mostra sociale al Museo Leonardo da Vinci, 1958; Milano, Mostra sociale al "Centro Artistico Crepaldi, 1959; Arcumeggia, Premio Arcumeggia (Valcuvia), 1960; Milano, Pittura Contemporanea al Palazzo Reale, 1966; Milano, Collettiva dei "Maestri Contemporanei" alla Scaletta, 1975; Milano, Collettiva alla Scaletta, 1978.
Hanno parlato di lei tra gli altri: Gigli Molinari, Giacomo Migone, Maria Sirtori Bolis, Massimo Buitta, Mario Monteverdi.
Di lei Giulio Andreotti, in occasione della Personale di Genova Pegli del 1962, scriveva: " Se la pittura e la musica sono la voce dell’anima, la sua parla un linguaggio sublime. Seguiti in questa dura e faticosa strada ed i frutti non potranno mancarle, e sapranno appagarla. La vitalità dello sguardo e quell’enigmatico sorriso della ragazza sarda mi hanno colpito, come pure la città bianca per ciò che ha voluto esprimere. Formulo i miei migliori auguri."

 
GILIOLI Marta - Gladioli, olio su tela, cm 50x70
GILIOLI Marta - Natura morta con edera, melone intero, olio su tela, cm 50x60
GILIOLI Marta - Natura morta con edera, melone intero, olio su tela, cm 50x60

Gladioli, olio su tela, cm 50x70

Natura morta con edera, melone intero, olio su tela, cm 50x60

Paesaggio "Oltre l'umano", olio su tela, cm 40x50

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati