Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
PALIZZI Nicola

PALIZZI Nicola - Ritorno dalla sagra, olio su tela, cm 45x37
PALIZZI Nicola - Scampagnata a Sorrento, olio su tela

Ritorno dalla sagra, olio su tela, cm 45x37

Scampagnata a Sorrento, olio su tela

PALIZZI NICOLA. Nato a Vasto il 20 febbraio 1820, morto a Napoli il 25 settembre 1870. Fino all’età di ventidue anni lavorò in qualità di armaiolo. Nel 1842 poi, chiamato dal fratello Filippo, andò a Napoli dove frequentò l’Accademia di Belle Arti come allievo di G. Smargiassi. Esordì alla Biennale Borbonica del 1843; nel 1845 presentò "Paesaggio con cascata d’acqua" e "Veduta di Napoli da Mergellina" e nel 1848 inviò "Studio di una quercia", "Studio di piante", "Grotta Bonea" e "Sarra nelle vicinanze di Cava" (conservato a Napoli al museo di Capodimonte). Espose ancora alle mostre napoletane nel 1851 e nel 1855. In breve tempo si impose insomma come uno dei migliori paesisti della Scuola Napoletana. I suoi quadri sono dotati di colori potenti ed efficaci, grazie ai quali egli primeggia fra gli artisti dell’epoca.
Soggetti preferiti del Palizzi sono i tramonti luminosi, le selve intricate ed i ruscelli immersi nella campagna. Espose ininterrottamente alle mostre della Promotrice «Salvator Rosa».
Fra le sue opere si rammentano inoltre: "Melfi distrutta dal terremoto del 14 aprile 1832"; "Un paesaggio della provincia di Avellino", premiato all’Esposizione napoletana del 1865; "La caccia al cinghiale", conservato nella Pinacoteca di Capodimonte; "Dopo la tempesta", acquistato dal re del Portagallo e attualmente conservato nella Pinacoteca di Lisbona. Nella Sala Palizzi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli sono custoditi alcuni suoi studi di paesaggio. Fu il primo maestro di Edoardo Dalbono, di Francesco Lojacono e di Francesco Sagliano.

Galetti e Camesasca, Enciclopedia pittura italiana, Milano, 1951.
Comanducci, I, II, III ediz.

 
PALIZZI Nicola - Gli scavi di Ercolano
PALIZZI Nicola - Sopra Sant'Agata

Gli scavi di Ercolano

Sopra Sant'Agata

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati