Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
PONTI Pino

PONTI Pino -
PONTI Pino -
PONTI Pino -

PONTI Pino. Nato a Venezia il 12 Aprile 1905, morto a Milano il 3 Giugno 1999. Allievo di Ettore Tito e Virgilio Guidi, ha conseguito il diploma all'Accademia di Belle Arti della sua città natale, ove tenne la sua prima personale a cura della Regione veneta nel 1930. Già nel 1927 però con il noto dipinto «Il Fulmine Nella Centrale Elettrica» che rappresentava la folgore del fascismo sul mondo del lavoro, ebbe i suoi primi guai con il regime. Nel 1929 fu invitato con due opere ad una grande mostra del novecento italiano a cui parteciparono De Chirico, De Pisis, Casorati, Manzù, Birolli ed altri. In questo stesso anno le Gallerie d'Arte Moderna di Milano e di Venezia acquistarono quattro opere del ventiquattrenne artista. Nel 1931 si trasferì definitivamente a Milano ove Raffaello Giolli ed Edoardo Persico organizzarono alla Galleria del «Poligono» la prima mostra personale milanese. Ha conseguito il primo premio per il bozzetto di una Pala d'Altare alla mostra di arte sacra all'Angelicum di Milano (1936). In seguito ha partecipato a varie mostre collettive italiane ed estere: Ginevra (1947); XXIV Biennale di Venezia (1948), con «Pescatori»; Premio Suzzara (1949); VII Quadriennale di Roma (1956), con «Appuntamento» e «I Cinque dell'Adda»; Parigi (Galleria La Boëtie) «Cinquanta Pittori Italiani d'Oggi», (1957); Premio Ramazzotti (1961); Biennale Nazionale di Milano (1963); Premio Michetti (1965); Mostra Nazionale di Bianco e Nero di Torino (1972). Fra le varie personali citiamo: Venezia (1930); Milano (Galleria del Poligono, 1932; Galleria delle Tre Arti, 1934; Galleria Bergamini, 1943, 1947; Galleria il Naviglio, 1950; Galleria della Colonna, 1955, 1965; Galleria la Vinciana, 1964); Trento (Galleria il Castello, 1965); Galleria Città di Piacenza (1965). Sue opere si trovano nelle Gallerie d'Arte Moderna di Venezia e Milano, nella raccolta di stampe al Castello Sforzesco di Milano.

 
PONTI Pino -
PONTI Pino -
PONTI Pino -

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati