Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
ROGNONE Giancarlo

ROGNONE Giancarlo - Sottobosco
ROGNONE Giancarlo - Nevicata olimpica
ROGNONE Giancarlo - Alba sulle 4 Sorelle

Sottobosco

Nevicata olimpica

Alba sulle 4 Sorelle

ROGNONE Giancarlo

Nato a Torino nel 1951

Pittore di paesaggi e di figure.

Si avvicina allarte giovanissimo, i lavori del Maestro Carlo Musso (1907-1968), legato a lui da vincoli di parentela, estasiandolo con la sua tecnica coloristica lo ispirano nel suo esprimersi in pittura. Frequenta i corsi di disegno dell'Accademia, estende le sue ricerche con un attento studio dei paesaggisti piemontesi Fontanesi, Pollonera, Reycend e Maggi.
Nei suoi quadri, molti realizzati in plein air, si legge lo sviluppo del piano cromatico, il buon utilizzo delle ombre, lattenta composizione, la luminosit dei cieli nella giusta dimensione e raffinatezza.
Cos si espresso sulla sua pittura Aldo Albani: La pittura di paesaggio per Giancarlo Rognone una vera e propria interpretazione del reale estrapolato nei momenti di maggiore luminosit. I suoi dipinti, confortati da atmosfere figurali motivate ed accorte, rivelano
apertamente un temperamento mite e garbato, comunque pronto a rievocare vigore
gestuale, sentimento della realt, ritmo e poesia.
In tale modo di essere e di vedere, l'artista entra in perfetta simbiosi con la natura, madre benigna e protettrice; cos egli materializza tutto quanto lo circonda, con l'avvicendarsi di eloquenti sfaccettature realistiche: i rami degli arbusti mossi dal vento, le loro ombre adagiate sul selciato bruno, le bianche distese innevate, gli intonaci consunti dal tempo dei vecchi borghi, i riposanti corsi d'acqua, le squillanti panoramiche mediterranee, gli azzurri dei cieli ed i cento altri episodi cari ai sogni di coloro che vivono ancora di ideali.
L'eleganza del segno scaturisce direttamente da una tavolozza densa di vivaci risoluzioni
cromatiche in cui ogni tema progettato secondo una attenta analisi che segue l'esatta
proporzione delle prospettive.
Una pittura principalmente eseguita con cura pure nei sorprendenti ritratti quella di Giancarlo Rognone, dotato di fininissima educazione culturale, sagace conoscitore della severa lezione del passato, la quale esprime con geniale immediatezza, rigore tecnico, aderenza al vero, intramontabili significazioni romantiche destinate a perdurare nel tempo
Ha partecipato ad esposizioni ed allestito personali fra queste alla Galleria La Trouvaille a Bardonecchia.

 
ROGNONE Giancarlo - Arco montano su Bardonecchia
ROGNONE Giancarlo - Neve in Val Sesia
ROGNONE Giancarlo - Neve in Val Sesia

Arco montano su Bardonecchia

Neve in Val Sesia

Nevicata sul torrente del Melezet

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati