Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
SERVALLI Pietro

SERVALLI Pietro - Ritratto di Francesco De Ruschi, olio su tela
SERVALLI Pietro - Ritratto di Maria Trail, olio su tela, cm 88.5x120, 1959

Ritratto di Francesco De Ruschi, olio su tela

Ritratto di Maria Trail, olio su tela, cm 88.5x120, 1959

SERVALLI Pietro

Nato il 7 ottobre 1883 a Gandino (Bergamo), morto a Bergamo il 23 aprile 1973.

Pittore, di paesaggi, di ritratti, affreschista.

La sua formazione artistica avvenne in Italia ed in Germania, all’Accademia Carrara di Bergamo dapprima seguì gli insegnamenti di Cesare Tallone (1853-1919) e completò gli studi con Ponziano Loverini (1845-1929), trasferitosi a Monaco di Baviera si perfezionò con Von Ludwig Hertetich (1856-1932). Si dedicò al ritratto, in prevalenza femminile eseguito con grazia e ricerca nel rappresentare l’animo, pittore eclettico, si espresse anche con il paesaggio, con l’affresco religioso e come freschista realizzò numerose opere che oltre alla buona qualità nella composizione, il buon uso del colore, e l’ottima esecuzione ha consentito di mantenere una buona conservazione nel tempo, fereschezza e vigore.
Debuttò giovanissimo, a soli diciannove anni eseguì affreschi nella chiesa di Trescore Balneario, e poco tempo dopo altri lavori a fresco nel cimitero di Ardesio.
Nel 1924 partecipò all'Esposizione del ritratto femminile a Monza conseguendo uno dei primi premi, nel 1926 è presente con opere alla Permanente di Milano.
Numerose sono le personali da lui allestite, fra queste a Bergamo, nel 1945, ove presentò numerosi paesaggi di un'evidente vigoria. Particolare interesse suscitarono: Fondra in un giorno di festa; Case sotto la neve; Nebbia in montagna; Ritorno dal pascolo; Buoi e pecore.
I suoi lavori sono in collezioni private e pubbliche, tra queste una sua opera è presente all’Accademia di Carrara…

Bibliografia

Archivio Comanducci.
Emporium, 1927.
Thieme u. Becker, Künstlerlexicon, 1936.
Rivista di Bergamo, Bergamo, maggio 1937.
Annuario della Pittura Italiana, Milano 1964.
Giornale di Bergamo, Bergamo, 7 aprile 1968, 24 aprile 1973.
Dizionario Enciclopedico Bolaffi dei pittori ed Incisori Italiani, 1972.
Benezit, Dictionaire des Peintres Sculpteurs Dessinateurs et Graveurs, 1975.
Pittura Orobica del Primo Novecento, 1984
www.comanducci.it - Dizionario Universale delle belle Arti.

 

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati