Arte - Dizionario Universale delle Belle Arti - Comanducci
Ricerca artisti
Help? - Avanzata Avvia la ricerca!
Barra, 1940
Barra
The Princess fairy tale, olio su pannello, cm 97x97
Sora Orlando, 1903-1981
Sora Orlando
La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928
Caselli Giuseppe, 1893-1976
Caselli Giuseppe
Sagrato di chiesa (San Lorenzo), olio su tela, cm 80x100
 
SORA Orlando

SORA Orlando - Nudo, affresco su fibrocemento, cm 39x61, 1964
SORA Orlando - Ritratto femminile, olio su fibra di legno, cm 40x50, 1959
SORA Orlando - Astratto, olio su fibra di legno, cm 65x48, 1957

Nudo, affresco su fibrocemento, cm 39x61, 1964

Ritratto femminile, olio su fibra di legno, cm 40x50, 1959

Astratto, olio su fibra di legno, cm 65x48, 1957

SORA ORLANDO. Nato il 18 febbraio 1903 a Fano (Pesaro), morto a Lecco il 31 marzo 1981. Autodidatta in arte, fin dai primi anni dimostra un precoce talento disegnando e colorando duelli battaglie. Nel 1927 si trasferisce a Milano, applicandosi a varie ricerche. In seguito si è ispirato al concetto della Madre, illustrando questo tema nelle varie manifestazioni della vita. La sua prima mostra suscita subito interesse da parte del pubblico e della critica, tanto che ne seguono molte altre. Tra coloro che lo apprezzano vanno ricordati Mario Sironi e Carlo Carrà. Nel 1931 l’artista si trasferisce a Lecco, perché impegnato in una serie di ritratti, ed ivi si stabilisce definitivamente. Un certo eclettismo caratterizza tutte le sue opere, dai paesaggi alle nature morte, dai ritratti alle grandi composizioni. Dal 1951 si dedica all’affresco: il primo sarà quello per la chiesa del Caleotto a Lecco. Ha affrescato anche altre chiese e famosa è la sua via crucis nella chiesetta dei Piani d’Erna. L’attitudine per la tecnica dell’affresco gli procura un altro premio ad Ancona (1975); in questo periodo esegue anche un ciclo di dipinti sulla vita di Giovanni XXIII per l’ospedale di Lecco. Fra le sue opere, ricordiamo: Madonnina; Ritratto in rosa; Autoritratto; Ritratto di E. Frigerio; Maternità; La mia famiglia; Luci; Riposo; Maria Assunta. Ha tenuto sue personali a Milano, Brescia, Livorno, Pavia, Como, Novara, Bergamo. Ha partecipato assiduamente a rassegne e mostre collettive nazionali ed internazionali, conseguendo premi e segnalazioni; citiamo fra gli altri: 1935, Roma, Premio Nazionale «Guerra e Vittoria» (premiato); 1936, Genova, Premio Nazionale «Sogni di madre» (medaglia d'oro); 1962, Como, Colonnina d'oro Manlio Rho (primo premio); sempre a Como, nel 1964 (primo premio al Premio «LorenzoSpallino») e nel 1968 (medaglia d'oro del Presidente della Camera al Premio Lorenzo Spallino). Suoi affreschi si trovano a Lecco, nella Chiesa del Caleotto e nel Palazzo delle Poste e Telecomunicazioni.

L'Ora, Palermo, 25 ottobre 1929.
G. R. Crippa, O. S. pittore, Milano, 1931.
Catal. person. Casa Franchi, Livorno, 1932.
Corriere Adriatico, Ancona, 17 novembre 1934.
Thieme u. Becker, Künstlerlex., 1937, XXXI.
Galetti e Camesasca, Enciclopedia pittura italiana, Milano, 1951, III.
Who's Who in Italy, Roma, 1958, pag. 902.
F. Tombari, O. S., Lecco, 1968.
Catal. Antologica di O. S. all'Azienda Turismo, Lecco, 1969.
Comanducci, III ediz.

 
SORA Orlando - Paesaggio, olio su cartone, cm 44x26, 1957
SORA Orlando - Madonna con bambino, olio su compensato, cm 24x38, 1928
SORA Orlando - Madonna con bambino, olio su compensato, cm 24x38, 1928

Paesaggio, olio su cartone, cm 44x26, 1957

Madonna con bambino, olio su compensato, cm 24x38, 1928

La mia fidanzata, olio su tavola di legno, cm 54x80, 1928

Testa Silvana, 1946
Testa Silvana
Acqua, olio su tela, cm 90x120, 2010
Lovato Mario, 1936
Lovato Mario
Casa mia dolce casa, olio, cm 40x50
Vasiliki S
Vasiliki S
Meditazione, olio su tela e spatola, cm 80x100, 1976
inserimento artisti | contatti | servizi per webmaster | links | iscriviti
Arte nel mondo by Comanducci.it | Tutti i diritti riservati | pagine di dettaglio Elenco Arte
libri usati